“Domenica Live”, Barbara d’Urso torna in pole position: nel suo salotto in esclusiva la figlia di Maradona

C_2_articolo_3185195_upiImageppSi riaccendono i riflettori su “Domenica Live”, il contenitore condotto da Barbara d’Urso, che torna domenica 13 gennaio, con un nuovo orario: prenderà il via su Canale 5 dalle ore 17.20. Una prima puntata del 2019 ricca di interviste, approfondimenti e grandi ospiti. In esclusiva internazionale, la padrona di casa della domenica di Canale 5 accoglie la figlia del calciatore Diego Armando Maradona, Jana Maradona, ospite per la prima volta in uno studio televisivo italiano.

La ragazza, che ha abbracciato il padre per la prima volta all’età di 18 anni, sarà accompagnata dal fratello Diego Armando Jr. Nel corso dell’intervista, le immagini mai viste dell’ex pibe de oro nelle inedite vesti di padrino nel giorno del battesimo del nipote, il figlio di Diego Armando Jr.

A seguire, per la prima volta, Christopher Lambert racconterà la sua esperienza sul set dell’attesissima fiction “Dottoressa Giò” (in onda dal 13 gennaio, in prima serata su Canale 5). Un’esperienza che gli ha regalato l’amore: durante le riprese l’attore ha infatti conosciuto l’attrice Camilla Ferranti, anche lei tra le protagoniste della serie e sembra che presto la porterà all’altare.

E ancora, Annalisa Minetti, in diretta dal battesimo della figlia Elena, replicherà ai durissimi attacchi ricevuti dopo aver pubblicato una foto sui suoi profili social.

Lucia Riina, la figlia di Totò apre un ristorante a Parigi: si chiama “Corleone”

1546983048578.jpg--_corleone_by_lucia_riina___apre_a_parigi_il_ristorante_della_figlia_del_bossIl nome leva ogni dubbio. A Parigi apre “Corleone” il ristorante di Lucia Riina, figlia del boss di Cosa Nostra Totò Riina, morto il 17 novembre 2017 in carcere. «Vita nuova» scrive lei su Facebook insieme ad alcune foto della Ville Lumière. Il cambiamento che coinvolge la famiglia di Lucia Riina, il marito Vincenzo Bellomo, e la figlia che ha poco più di due anni, riguarda il loro trasferimento e l’apertura del ristorantino nella capitale francese. Il locale che promette «autentica cucina siciliana-italiana da scoprire in un ambiente elegante e accogliente» è in Rue Daru una stradina non lontana dall’Arc de Triomphe, dal parco di Monceau e dal celebre Lido, il cabaret che fa spettacoli noti in tutto il mondo con ballerine bellissime e fantasiosi acrobati.

Il ristorante è intestato alla società per azioni Luvitopace con un capitale sociale di mille euro e il cui presidente è Pierre Duthilleul. Al numero di telefono del locale risponde un giovane gentile che parla perfettamente italiano. Alla domanda se fosse possibile parlare con Bellomo o Riina l’interlocutore si consulta con un’altra persona e poi dice di non potere dire nulla, di non poter fornire informazioni. Spiega però che i proprietari sono due francesi e che forse la gestione è affidata alla coppia corleonese. Lui è solo il direttore di sala. Su chat Lucia Riina chiede il «rispetto della privacy’ e dice che »non rilascia interviste».

La più piccola dei figli del padrino mafioso corleonese, che seppe chi fosse il padre dopo il suo arresto nel gennaio ’93, da tempo desiderava lasciare Corleone dove si sentiva «oppressa» ed «emarginata» e dove sosteneva di avere con la famiglia un basso reddito. Nel 2017 si era vista rifiutare il bonus bebè dopo la nascita della figlia due volte dal Comune di Corleone e una volta dall’Inps. Proprio in quell’ occasione su Fb scrisse: «Chiederemo al presidente della Repubblica la revoca della cittadinanza italiana sia per noi che per nostra figlia così sarà chiaro al mondo intero come l’Italia politica e mediatica tratta i suoi figli, perché sono brutti, sporchi e cattivi».

Lucia Riina da anni ha scoperto di avere una vena artistica e ha cominciato a dipingere facendo anche qualche mostra. Nel 2008 si è sposata con Vincenzo Bellomo un giovane di Corleone che faceva il rappresentante di prodotti vinicoli e alimentari. Il marito, che ha 44 anni, era stato al centro delle attenzioni investigative antimafia perchè sospettato di essere il «Vincenzo Belluomo» di cui si parlava in un pizzino ritrovato nel covo di Montagna dei Cavalli, a Corleone, dov’è stato arrestato l’altro padrino corleonese Bernardo Provenzano. Il Cafè-restaurant parigino, dove Bellomo è di casa, ha la facciata in legno e vetro sormontata da una tenda verde col nome e la firma autografa che Lucia Riina utilizza anche per i suoi quadri. Spicca lo stendardo con lo stemma di Corleone: un leone rampante che stringe un cuore. Dentro il bistrò ha un aspetto elegante con luci soffuse tavolini in marmo bianco, sedie e divanetti in legno e imbottitura verde scuro che richiamano lo stendardo e la tenda esterni.

Costanza Caracciolo in clinica, Bobo Vieri resta con lei durante il parto: è nata la figlia Stella

Vieri-figliaCostanza Caracciolo e Bobo Vieri festeggiano: è nata la figlia Stella. La bambina è venuta alla luce in una clinica di Milano e papà Christian Vieri non ha perso un attimo di vista la sua compagna: nelle storie di Instagram dell’ex bomber si vede Costanza Caracciolo distesa in attesa del parto e Vieri non la lascia un attimo, nonostante avesse programmato una serata in un locale già da tempo.
«Sei pronta?», chiede Vieri a Costanza, e lei risponde «prontissima». La felicità della coppia è evidente. Non resta che augurare buona vita a Stella e in bocca al lupo ai neogenitori per questa magnifica avventura.

Carlotta Mantovan e la figlia Stella: al parco con la famiglia di Carlo Conti

4096463_1714_carlotta_mantovan_francesca_vaccaroCarlotta Mantovan è tornata alla vita di tutti i giorni dopo la tragica scomparsa del marito Fabrizio Frizzi. Carlotta infatti affianca Antonella Clerici nel programma “Portobello” e nel tempo libero frequenta, assieme alla figlia Stella, la famiglia di Carlo Conti. La Mantovan infatti è stata sorpresa da “Diva e donna” in un parco della Capitale assieme alla piccola Stella, Francesca Vaccaro, moglie di Carlo Conti e il figlio Matteo. Le mamme assistono i piccoli che giocano felici insieme e Carlotta sorridente si occupa in prima persona di spingere la figlia sull’altalena.
Ultimante la Mantovan ha parlato della sua esperienza a Portobello a fianco di Antonella Clerici, anche lei grande amica di Frizzi: “Antonella – ha spiegato – sa interpretare i miei pensieri, le mie emozioni. Mi dà spunti su cui riflettere. Fare Portobello con lei è una gioia che va oltre il lavoro, di cui sentivo la mancanza, perché so che ci divertiremo, che siamo noi due”.

Laura Barriales mamma, è nata Melania: «Alla fine ti tengo con me figlia mia!»

C_2_articolo_3172008_upiImageppLaura Barriales è diventata mamma. La showgirl, 36 anni, ha annunciato l’arrivo della sua prima figlia, Melania, attraverso un post dal suo profilo social. Su Instagram infatti Laura ha postato una foto assieme alla piccola, nata oggi martedì 30 ottobre, alla clinica Sant’Anna a Sorengo, vicino Lugano, in Svizzera, seguito dalla didascalia: “Alla fine ti tengo con me figlia mia!”, seguito dall’hashtag “il senso della vita”.
Melania è nata dalla relazione di Laura col marito, l’imprenditore Laura Barriales, Fabio Cattaneo sposato in gran segreto quest’anno. Anche la gravidanza era stata annunciata dai social, Laura aveva postato una sua foto col pancino e un costume con scritto “Baby on board”, seguito dalla didascalia: “La famiglia è sempre stato il punto cardine della mia vita, dopo il matrimonio dell’anno scorso, finalmente posso coronare il mio sogno di diventare mamma. Una gioia immensa”.

Antonella Mosetti, figlia sempre più irriconoscibile: la foto lascia i fan sconcertati

8_20181022191135‘Sei vita per me’, Antonella Mosetti dedica alla figlia Asia la canzone Vita di Gigi D’Alessio. A sorprendere è la foto postata dall’ex stella di Non è la Rai a corredo del testo del brano musicale. Nello scatto la 22enne appare, infatti, completamente trasformata rispetto a come si è mostrata solo due anni fa nella casa del GFVip quando era una ragazza acqua e sapone. Impietosi e cattivissimi i commenti da parte degli haters, per fortuna però non mancano apprezzamenti e complimenti dei fan che la difendono dal body shaming.

Fabrizia De Andrè, rivelazione choc della figlia di Cristiano: «Mio padre voleva abortissi»

3992655_1543_fabrizia_de_andre

Barbara D’Urso a Domenica Live torna a parlare di Cristiano De André e del suo rapporto coni figli. Dopo la scorsa puntata, in cui a dire la loro in studio erano stati i gemelli Francesca e Filippo, oggi, per la prima volta, parla la primogenita di Cristiano De André, Fabrizia, che ha sempre cercato di difendere il padre, nonostante il rapporto «travagliato».
Fino ad oggi.
«Quando sono rimasta incinta – rivela – al terzo mese di gravidanza, mi ha detto di abortire, credo perché il mio compagno fa il cameriere e gli avrei chiesto un contributo economico, cosa che ha sempre dato e da alcuni mesi non fa più».
Al momento del parto, Cristiano non è andato a trovare Fabrizia, era in Thailandia a risposarsi. Al rientro in Italia, però, le era parso felice di vedere il piccolo. Poi, dopo quell’incontro, non si è più fatto vivo.
Fabrizia ammette di aver più volte difeso il padre anche quando non avrebbe dovuto, pure andando contro le parole dei fratelli, perché sentiva forte il legame con lui.
Poi, l’appello: «Vorrei che tu mi chiamassi, della parte economica non mi interessa nulla, ho bisogno di un padre».

Paolo Bonolis incontra l’ex Laura Freddi con la figlia Ginevra, poi si immobilizza alla vista dei paparazzi

Un incontro fra ex quello fra Paolo Bonolis e Laura Freddi. Il conduttore e l’ex stellina di Non è la Rai ed ex gieffina della versione in salsa vip, sono stati insieme per tre anni e la loro relazione è andata molto vicina al matrimonio.

paolo-bonolis-incontra-laura-freddi_14174847

Adesso è passato tutti ed è rimasta l’amicizia, come testimoniano le foto pubblicate da “Novella2000”. Laura saluta Paolo (felicemente sposato con Sonia Bruganelli) mentre ha in braccio la sua piccola, Ginevra, nata a Gennaio dalla relazione col compagno Leonardo D’amico: Bonolis sorride, accarezza la piccola e sembra rimane attonito alla vista dei paparazzi…