Cristina D’Avena: “Non ho figli: ho sempre pensato di trovare il tempo dopo”

imageE’ la regina delle sigle dei cartoni animati e a “#CR4-La Repubblica delle donne” si è raccontata a cuore aperto. Si tratta di Cristina d’Avena che ha ripercorso gli esordi della sua carriera che l’ha portata ad essere conosciuta dai bambini di tutta Italia. Cristina D’Avena, però, non ha figli e confessa: “Io ho iniziato molto giovane, già a 16 anni. Ho sempre detto: tanto ho tanto tempo davanti a me e adesso ho tanti impegni”.
Anche se una persona speciale nel suo cuore c’è: “Sono fidanzata da molto tempo, stiamo insieme da tanto tempo. E’ un ragazzo che mi ama molto. Sono felicissima”. Il pensiero però va sempre verso chi la segue da anni: “Ho un bellissimo pubblico: mi amano grandi e piccini”.

Catriona Gray è Miss Universo 2018: ma nessun uomo l’ha eletta. Ecco perché

4178779_21_14169325La nuova Miss Universo, eletta in Thailandia a Bangkok, è filippina: si chiama Catriona Gray, ha 24 anni ed è stata eletta da una giuria di sole donne, grande novità di quest’anno, battendo le concorrenti di altri 93 Paesi. Per la prima volta nella storia del concorso, sull’onda del movimento #metoo, la sua vittoria è arrivata con i voti di giurate solo donne: il suo Paese, le Filippine – dove i concorsi di bellezza sono popolarissimi – ha salutato la sua vittoria con grande entusiasmo.

Il presidente filippino Rodrigo Duterte, attraverso il suo ufficio, si è congratulato: «Le Filippine – ha affermato in un messaggio – sono davvero orgogliose per la vittoria della signorina Gray, che sul palco ha mostrato le vere qualità della bellezza filippina: sicurezza, grazia, intelligenza e forza, davanti a sfide difficili. Con il suo successo, le Filippine hanno mostrato al mondo come le donne del nostro Paese abbiamo l’abilità di trasformare i sogni in realtà attraverso passione, diligenza, determinazione e duro lavoro».

Catriona Gray, che indossava un vestito rosso a suo dire ispirato da un vulcano del suo Paese, ha detto di aver scelto quel colore «perché quando avevo 13 anni mia madre sognò che diventavo Miss Universo e che portavo un vestito rosso». Il concorso di Miss Universo quest’anno ha visto la prima concorrente transgender, Miss Spagna Angela Ponce, e le controversie che hanno toccato la concorrente statunitense Sarah Rose Summers, che avrebbe preso in giro le concorrenti di Cambogia e Vietnam per il loro inglese stentato. Summers si è successivamente scusata.

Miss Italia, un Calendario 2019 speciale per festeggiare gli 80 anni

4142224_01Le celebrazioni degli 80 anni di Miss Italia si aprono con il calendario 2019 del concorso. Protagoniste le prime tre classificate della finale dell’ultima edizione: la detentrice del titolo, la marchigiana Carlotta Maggiorana, 26 anni, prima Miss Italia sposata; Fiorenza D’Antonio, 21 anni, di Napoli, eletta Miss Italia Social; Chiara Bordi, 18 anni, di Tarquinia, la cui presenza tra le miss con una protesi ad una gamba ha suscitato l’interesse della stampa internazionale.
Il calendario, ideato da Patrizia Mirigliani e realizzato dal fotografo Gianmarco Chieregato, introduce le iniziative per celebrare gli 80 anni del concorso, raccontando la bellezza, il talento, il coraggio, la libertà e la forza delle donne. Le tre ragazze, con la loro storia così diversa, sono le testimonial dell’universo femminile dove la famiglia, il mondo della comunicazione virtuale e la voglia di rinascere, nonostante i problemi che la vita ci pone davanti (resilienza), sono le espressioni salienti. Il Calendario, curato dalla stylist Francesca Capaccioli, si immerge negli 80 anni riportando una selezione di immagini scelte tra i milioni di volti di partecipanti che hanno sfilato su questa passerella, da Isabella Verney a Carlotta Maggiorana. E’ un lungo percorso attraverso il quale tante ragazze hanno trovato il successo dimostrando che Miss Italia è un grande osservatorio sul mondo femminile ed il più fervido vivaio di futuri talenti.
Questo Calendario evidenzia come, nonostante le trasformazioni sociali, le aspirazioni, i desideri, le aspettative e i sogni di queste miss di entrare a far parte dello star system, restano immutati. Oggi come ieri. Sono tre donne per età, provenienza e storie profondamente diverse ma con un’aspirazione comune: il successo. Carlotta Maggiorana rappresenta la donna moderna, Fiorenza D’Antonio il rapporto dei giovani con i social, mentre Chiara Bordi, la resilienza. Le protagoniste sono l’espressione dell’universo femminile, donne che si mettono in gioco con le loro fragilità e diversità e si sentono libere di esprimere il proprio corpo. Miss Italia riparte da questa consapevolezza. Perché non c’è futuro senza le donne e la libertà di essere se stesse.

Claudia Pandolfi: «Ho ricevuto avances da alcune donne, e le ho anche accettate»

lp_8861447«Sono eterosessuale, ma anche un po’ lesbica». Claudia Pandolfi rivela alcuni dettagli molto piccanti della propria vita privata, sostenendo di essere stata sempre una persona molto curiosa e di aver avuto dei rapporti sessuali anche con altre donne.
«Sì, ho ricevuto avances da parte di alcune donne, e in alcuni casi le ho anche accettate. Non ho mai avuto nessuna storia, sia ben chiaro, e pensate che il mio primo bacio, con una donna, lo diedi nel film Le amiche del cuore di Michele Placido» – ha rivelato Claudia Pandolfi a Spy, in un’intervista riportata anche da Tgcom24 – «Ho giocato anche io, con delle amiche, ma a me piace scoprire l’essere umano e poco importa l’identità».
Al settimanale, in uscita domani, l’attrice romana ha poi spiegato: «So di piacere molto agli omosessuali, forse è per via di una parte della mia personalità». Claudia Pandolfi, 44 anni, ha due figli: Gabriele, nato dalla relazione con Roberto Angelini, e Tito, avuto da Marco De Angelis.
In questi giorni, l’attrice è impegnata nella promozione di due produzioni a cui ha partecipato: il nuovo film di Leonardo Pieraccioni, Se son rose…, e la serie tv Baby, in onda su Netflix, ispirata alla vicenda delle prostitute minorenni dei Parioli.

Vanessa Incontrada a Domenica In: «Ho la cellulite e le smagliature, ma che devo fare?»

Vanessa Incontrada si racconta a Domenica In a tu per tu con la padrona di casa Mara Venier. Dal successo alla vita privata, dai recenti impegni in televisione fino al controverso rapporto con il suo peso. All’indomani del suo quarantesimo compleanno e in occasione della “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”, presenta la fiction I nostri figli, prossimamente sulla Rai. Un film che racconta la storia di una madre di tre figli uccisa dal marito.
«Sono felice del mio successo, ma non metto mai aspettative nelle cose perché ogni esperienza o ogni avventura è nuova. Grazie a tutti voi che mi volete bene. Quando mi vedo nelle cose passate mi colpisce la mia voce e mi emoziono ancora. Prima di andare in onda rutto, vado in bagno, sono emozionatissima», racconta commentando i buoni dati di ascolto dei suoi lavori più recenti.
Una carriera, la sua, che è cominciata nella moda, ma è stato Zelig a lanciarla come conduttrice e Pupi Avati a consacrarla nel cinema. «Mi sono divertita tanto ed era tutto improvvisato. C’era questa magia ed era così come lo avete vissuto. Rifare Zelig? Non so se potrebbe essere come prima, però sarebbe bello ritrovare con Claudio Bisio quell’armonia. Sono stati sette anni impossibili da dimenticare. Poi la vita mi ha portato a fare altre scelte. Il mio primo ruolo importante l’ho avuto nel film di Pupi Avati. Andare a Cannes è stata un’esperienza indimenticabile».
All’inno “Evviva le donne curvy” ricorda quando è finita nel mirino degli “haters” perché aveva preso peso dopo la gravidanza. «Viviamo – spiega – in un mondo cretino per alcuni aspetti perché non puoi piacere a tutti sicuramente, però sentir parlare sempre dell’aspetto fisico mi stanca. La cellulite ce l’ho, le smagliature pure, ma che devo fare? Siamo donne: fa parte della vita avere periodi in cui ci si sente meglio e periodi in cui si sta peggio. Alla fine bisogna accettarsi. Questo non vuol dire che non mi prendo cura di me. Non me l’aspettavo, ma questi insulti mi hanno fatto male perché durante la gravidanza ho avuto delle problematiche serie e mangiavo di più. Se fra un anno perdo venti chili mi diranno che sono depressa, ho un amante e mi sono lasciata con mio marito. Se non ti piaccio cambi canale e vai a vedere un’altra foto».
In un clima allegro e confidenziale, l’attrice si toglie i tacchi, si mette a suo agio e ammette: «Ho un problema con i baffi, mi sudano ed è una cosa imbarazzante». E sull’amore della sua vita racconta: «Per il mio compleanno il mio compagno mi ha fatto una sorpresa bellissima con un video di mio figlio che suona al pianoforte e le foto di tutte le persone a cui voglio bene. Stiamo insieme da quasi 11 anni e ancora mi sorprende ogni giorno. Non è stata una storia facile e ad oggi ci siamo trovati una grande famiglia allargata».

Ilary Blasi senza parruca e in infradito sotto all’abito lungo: «Sei una di noi»

ilary blasi_20094145Ilary Blasi sorprende durante l’ultima puntata del Grande Fratello Vip 2018. Svelato il mistero della parruca, e rivelato anche un segreto di bellezza molto acclamato dalle donne che la seguono sui social.
Ilary Blasi si è tolta la parrucca cortissima che aveva sfoggiato durante tutte le puntate del Gf Vip e per la semifinale sfoggia la sua (vera) lunga chioma bionda.
La bella conduttrice indossa un lunghissimo abito nero con la gonna e il corpetto ricoperto di ruches. Ma a fine serata la sorpresa: Alfonso Signorini le alza la gonna e svela al pubblico che sotto al vestito Ilary indossa le infradito. «Le ho messe solo adesso – ride la Blasi – prima avevo i tacchi». E il popolo social applaude: «Ilary una di noi».

Kate, Meghan, Linda: ecco le fate turchine

C_2_box_76364_upiFoto1FL’azzurro è un colore romantico, fiabesco e delicato. Non stupisce dunque che molte star scelgano questa tonalità, quando vogliono sentirsi un po’ principesse.
C’è chi reale lo è davvero ma non rinuncia comunque a questa nuance. Prima fra tutte la regina Elisabetta, impeccabile con un cappottino turchese abbinato al cappello.
La seguono a ruota le due duchesse più importanti di casa Windsor, Kate Middleton con un improbabile abito su misura Alexander McQueen che sembra uscito direttamente dagli anni Ottanta e Meghan Markle, che esibisce il pancino con due vestiti cobalto.
Sembrano invece due fate turchine Elle Goulding e Poppy Delevingne, entrambe con fascinator in testa. La più botticelliana è Linda Morselli, sul red carpet con un impalpabile creazione di Luisa Beccaria.
Julia Roberts e Olivia Wilde puntano sul mood maschile, col completo pantaloni mentre Katy Perry è la più estrema in Alexis Mabille.

Uomini e Donne: Simona Ventura afferma di ammirare Nicoletta, compagna di Bettarini

C_2_articolo_3168465_upiFoto1FSimona Ventura, reduce dall’esperienza come conduttrice del programma Temptation Island Vip, è stata invitata in studio per parlare del percorso delle sei coppie in gioco. Fra i protagonisti di questa prima edizione destinata alle celebrità, c’erano anche Stefano Bettarini, ex marito della Ventura, e la sua compagna Nicoletta Larini. I due fidanzati sono stati invitati, a loro volta, in trasmissione dove sono emersi alcuni retroscena.

Mara Venier e il ritorno a “Domenica In”: «Mi dicevano che ero vecchia, ora mi hanno richiamato e sono qua»

Barbara D’Urso senza freni a Pomeriggio 5: «Non sono una milf, sono una…»

Nicoletta ha vissuto molto male i giorni passati nel villaggio delle fidanzate, soprattutto dopo la visione di alcuni video che ritraevano Stefano disinvolto e appagato dalla vicinanza delle tentatrici. Per questo motivo, è stata lei stessa a richiedere il falò di confronto al suo fidanzato e quando lui non ha accettato di vederla, Simona le è stata molto vicina e l’ha convinta a riflettere e ad aspettare.

Stefano De Martino a Domenica In su Belen: «La madre migliore che mio figlio potesse avere»

Nadia Toffa a Verissimo: «A marzo il cancro era tornato. Ognuno deve combattere le proprie sfide»

Fra le due donne si è instaurato un bellissimo rapporto: “Io non smetto mai di ammirare Nicoletta perché è abbastanza complesso stare vicino a Stefano, e io lo posso dire. E poi è una persona veramente carina che si è approcciata a noi con grande rispetto”, ha affermato la Ventura.

Giglia Marra incanta il pubblico del 75° festival di Venezia e conquista il web con “Noi Casomai” dei Tiromancino

gigliamarra_zampaglione_03190724L’attrice Giglia Marra, protagonista del nuovo video dei Tiromancino “Noi Casomai” presentato nelle Giornate degli Autori del 75° Festival di Venezia, ha incantato il pubblico con la sua interpretazione intensa e commovente recitando accanto a Francesco Montanari ed un cast d’eccezione.
Il video diretto dal suo compagno Federico Zampaglione è tra quelli più cliccati e nelle tendenze di youtube, solo nelle prime ore di uscita ha superato le 60 mila visualizzazioni e sui vari canali social dell’attrice sono apparsi migliaia di commenti positivi da parte di molti fan.
“Noi casomai”, già programmatissimo in tutte le radio e sta scalando le classifiche, è un brano che il leader dei Tiromancino ha voluto dedicare alla Marra e a tutte quelle donne che entrando in punta di piedi… ma con coraggio nella vita di un uomo capaci di riportare luce e gioia nella vita dell’uomo. In occasione della proiezione del video, l’attrice è arrivata a Venezia con il suo staff ed ha sfilato sul red carpet con un meraviglioso abito di Gai Mattiolo.
«Se mi avessero detto da piccola: un giorno t’innamorerai di un cantante, un poeta che scriverà canzoni meravigliose ispirate a te, non ci avrei mai creduto! – commenta l’attrice – “Noi casomai” è una ballad d’amore che Federico ha dedicato a me e a tutte quelle donne che cambiano in positivo la vita di un uomo. Sono felicissima perché questo brano e la mia interpretazione sta piacendo molto».