Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Adriana Volpe a Live non è la D’Urso racconta il suo dramma: «Non potevo abbracciare nemmeno mia figlia»

5180503_0019_19_aprile_adriana_volpe_barbara_d_urso_direttaAdriana Volpe a Live non è la D’Urso racconta il suo dramma: «Non potevo abbracciare nemmeno mia figlia». Adriana Volpe ha scelto di abbandonare il Grande Fratello Vip dopo essere stata informata sulle condizioni gravissime del suocero colpito da coronavirus e ricoverato in condizioni gravissime.

Mentre era in confessionale il Grande Fratello Vip ha spiegato ad Adriana Volpe che il padre del marito, Roberto, era in condizioni gravissime: «Sapevo cos’era il coronavirus, siamo stati gradualmente informati, quando mi hanno detto di mio suocero l’unica cosa giusta da fare era uscire immediatamente e raggiungere la mia famiglia».

A Live non è la D’Urso, Adriana Volpe ha raccontato il suo dramma familiare, il coronavirus, infatti, si è portato via il suocero. Una volta uscita dalla casa quando la showgirl ha visto la produzione con le mascherine, mentre la stavano aggiornando sulla situazione, ha capito meglio la gravità della situazione: «Quando ricevi una notizia come quella di un familiare colpito da coronavirus ti senti impaurita e l’unica cosa che vuoi è raggiungere la famiglia e dare il tuo contributo. Era Importante che fossi vicino a loro e a mia figlia che ha vissuto il primo lutto e farle capire tutto questo».

Alla figlie sono state riservate le parole più dolci, ma anche quelle più dolorose, perchè la Volpe una volta arrivata in Svizzera nella clinica dove poi è deceduto il suocero, non ha potuto abbracciare nemmeno la figlia: «Volevo abbracciarla, quando sono entrata in quella casa mi hanno detto subito il protocollo da rispettare e non potevo abbracciare nessuno, dovevo rimanere a distanza, immaginati una mamma che vede la figlia e non può abbracciarla, facevo il gesto delle braccia intorno a me per darle il senso, è stato tremendo».

Adriana Volpe a Live non è la D’Urso racconta il suo dramma: «Non potevo abbracciare nemmeno mia figlia»ultima modifica: 2020-04-20T10:45:11+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment