Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Pamela Prati, il ritorno dopo il caso Caltagirone: «Gogna mediatica orrenda. Era diventato tutto difficile»

Pamela-prati-foto-fb“I dolori non si possono cancellarle, ma alla mia età e tutto quello che ho passato, ho finalmente imparato ad amarmi”, dopo l’ormai celebre e molto discusso caso Caltagirone (o anche Prati-Gate) la showgirl Pamela Prati accantona quanto successo ed esce nelle librerie con il suo nuovo libro, “Come una carezza”.

Un’infanzia difficile, con collegio, fame e maltrattamenti, poi il successo e infine il caso Caltagirone, di cui si parla anche nel libro: “Per mettere una volta per tutte – ha spiegato in un’intervista a “Chi” – la parola fine a quella bruttissima storia. Il resto si vedrà nelle sedi opportune”.

Parlarne le fa male e il periodo è stato molto difficile: “Malissimo, direi. Soprattutto se ripenso alla narrazione che ne è stata fatta. Ho vissuto una gogna mediatica orrenda, Era diventato difficile tutto: accendere la tv, andare al bar, aprire il pc. Ogni azione era diventata dolorosa e io, come dico anche nel libro, ho il diritto di essere felice. Il mio obiettivo, ora, è quello di aprire un’associazione contro le truffe amorose che possono colpire tutti e che non fanno sconti a nessuno”.

Pamela Prati, il ritorno dopo il caso Caltagirone: «Gogna mediatica orrenda. Era diventato tutto difficile»ultima modifica: 2020-03-11T21:34:51+01:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo