Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

La svolta “rock” di Benedetta Parodi, quattro tatuaggi in un giorno: “A 47 anni mi sono rimbambita”

102331183-fdc47c51-9880-4dc5-952a-ac623a096a53Siamo abituata a vederla nei panni di mamma e massaia perfetta, ma Benedetta Parodi (alias Zia Bene) nasconde un lato rock. Su Instagram ha infatti documentato la sua seduta dal tatuatore e il risultato: tre cuoricini sul polso e un’ala sull’avambraccio. “I cuori rappresentano me, Matilde ed Eleonora. L’ala è quella di un’aquila, ma anche di un angelo e l’ho fatta in memoria di mio padre”, ha spiegato.

“Mi sono rimbambita. A 47 anni avevo voglia di fare questo tatuaggio che per me ha un significato molto bello e mi piace un sacco”, ha commentato riferendosi a quello dedicato al padre. L’ala è quella di un’aquila ma anche di un angelo e l’ho fatta in memoria di mio padre. La nostra favola preferita aveva come protagonista una grande aquila e la sua piccola”.

I tatuaggi in casa Parodi non sono una novità. Bendetta ha infatti impresso sull’avambraccio anche un disegno a metà tra forchetta e bacchetta magica che rimanda alle sue due passioni: la cucina e le saghe fantasy. La sorellona Cristina, invece, nel 2012 si è fatta disegnare sul polso delle rondini, in coppia con la figlia Benedetta che all’epoca aveva 16 anni.

La svolta “rock” di Benedetta Parodi, quattro tatuaggi in un giorno: “A 47 anni mi sono rimbambita”ultima modifica: 2020-02-03T22:25:42+01:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo