Melania Trump “da paura” per Halloween

C_2_box_75929_upiFoto1FHalloween è una delle feste più amate dagli americani, che preparano i costumi più spaventosi con settimane d’anticipo e mandano i figli per le strade di tutta la nazione per il tradizionale “dolcetto o scherzetto?”. Ma c’è un luogo dove i genitori di tutta l’America sperano di riuscire a intrufolare i loro bimbi almeno una volta, la Casa Bianca.
Addobbata a festa tra zucche, balle di fieno e lanterne, la White House è più suggestiva che mai in questo periodo. Gli attuali padroni di casa, Donald e Melania Trump, hanno accolto tanti bambini emozionati, riempiendo di ogni leccornia i lori cestini. Per la ricorrenza annuale, il presidente e la moglie si sono presentati sorridenti e mano nella mano, a smentire le voci che li vogliono sempre più in crisi.

Laura Barriales mamma, è nata Melania: «Alla fine ti tengo con me figlia mia!»

C_2_articolo_3172008_upiImageppLaura Barriales è diventata mamma. La showgirl, 36 anni, ha annunciato l’arrivo della sua prima figlia, Melania, attraverso un post dal suo profilo social. Su Instagram infatti Laura ha postato una foto assieme alla piccola, nata oggi martedì 30 ottobre, alla clinica Sant’Anna a Sorengo, vicino Lugano, in Svizzera, seguito dalla didascalia: “Alla fine ti tengo con me figlia mia!”, seguito dall’hashtag “il senso della vita”.
Melania è nata dalla relazione di Laura col marito, l’imprenditore Laura Barriales, Fabio Cattaneo sposato in gran segreto quest’anno. Anche la gravidanza era stata annunciata dai social, Laura aveva postato una sua foto col pancino e un costume con scritto “Baby on board”, seguito dalla didascalia: “La famiglia è sempre stato il punto cardine della mia vita, dopo il matrimonio dell’anno scorso, finalmente posso coronare il mio sogno di diventare mamma. Una gioia immensa”.

Nadia Toffa e la foto-coraggio: «I capelli stanno ricrescendo…». Poi la domanda ai fan

3cbf03d1e817021aa060f109c55a6ca0Nadia Toffa continua la sua tenace battaglia contro il cancro. Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. La conduttrice delle Iene ha postato su Instagram una foto che testimonia la sua coraggiosa lotta per la vita. «I capelli sono in parte ricresciuti – scrive Nadia sul social – e li ho colorati di argento». La foto in poche ore ha superato i 30mila like.
Nadia Toffa in un’intervista a Verissimo aveva svelato di aver avuto una recidiva. Oggi la conduttrice è tornata in tv e invita i follower a non arrendersi mai. Ecco le sua parole nel post: «Buongiorno a tutti! I capelli sono in parte ricresciuti e li ho colorati di argento  se non lo faccio ora quando?!».
Conclude chiedendo un consiglio ai fan: «Poi li taglierò ancora per renderli più forti! per rinforzarli insomma . Dite che è vero o leggenda metropolitana vi abbraccio e vi mando un bacio grande». E i follower la salutano con una pioggia di like.

Asia Argento, sorrisi e paillettes sul red carpet

Le braccia in alto piegate in segno di forza, le smorfie che l’hanno resa famosa e la voglia di prendersi in giro. Così Asia Argento si è presentata sul red carpet del Festival del cinema di Roma per la proiezione di Noi siamo Afterhours, il documentario sulla band capitanata da Manuel Agnelli, amico e collega di Asia.
Dopo il periodo buio tra il caso Weinstein, le accuse di molestie da parte dell’attore Jimmy Bennet e il suicidio del compagno Anthony Bourdain, Asia Argento sembra lentamente ritrovare un po’ di speranza e voglia di vivere. Sul tappeto rosso, abbracciata a Manuel Agnelli, con cui è stata giudice di X Factor fino al suo allontanamento dal programma per lo scandalo Bennet, la Argento si è anche tolta qualche sassolino dalla scarpa, dichiarando di essersi sentita tradita per l’esclusione dal talent da parte della produzione.
Per stare in tema di scarpe, per l’evento Asia Argento ha optato per un paio di décolleté rosa Barbie e per un minidress in nuance con maniche a kimono interamente ricoperto di paillettes di Aniye By, brand che conferma così il sodalizio con l’attrice. D’impatto anche i gioielli, firmati Bernard Delettrez, tra anelli con rane e coccinelle e bracciali a forma di ragno. “Pink is punk”, scrive lei su Instagram. Ecco il girl power in tutta la sua potenza.

Grande Fratello Vip, Lisa Fusco: «Mio padre scomparso comunica con me attraverso la stampante»

lisa-fusco-580x360“Mio padre, che è mancato, comunica con me attraverso la stampante”, durante la sua (breve) partecipazione al Grande Fratello Vip Lisa Fusco aveva detto di aver nostalgia della stampante del padre. Il motivo è che il papà scomparso proprio attraverso la stampante le farebbe sentire la sua presenza: “Se sono triste o sto male si accende da sola e la luce illumina la stanza. È il suo modo per farmi sentite la sua presenza”.
Torna anche sulla sua eliminazione dal reality: “Sono stata punita per quello che ho detto in merito a Enrico Silvestrin – ha spiegato a “Vero” – Ho agito con leggerezza utilizzando la parola “omofobo”, ma per me il termine che ha usato lui (durante una diretta sui social prima della trasmissione) è offensivo. Mi sono sentita punta sul vivo”.
Uscita dal GFVip vorrebbe ritirarsi dal mondo dello spettacolo: “Il reality doveva essere la mia rivincita, ma visto com’è andata a finire ho deciso che a dicembre mi ritirerò dallo showbiz perché non voglio’ regalare più la mia presenza a nessuno. Ho regalato sorrisi, non volgarità, ma non mi sono sentita apprezzata, accettata. Che lo showbiz si tenga i suoi personaggi finti! lo ho dato il meglio di me e sono orgogliosa di me stessa”.

Uomini e donne, Mara Fasone lascia il trono: «Non è il posto giusto». Gianni Sperti esulta: «Finalmente una gioia»»

uomini-e-donne-mara-fasone-lascia-il-trono_25190036Mara Fasone si alza dal trono di “Uomini e donne”. Dalle anticipazioni del Trono Classico la ragazza sembra non essersi presentata in studio e di aver scelto di abbandonare la trasmissione condotta da Maria De Filippi. Un decisione clamorosa, che però ha reso qualcuno degli ospiti di Maria De Filippi particolarmente felice.
La ragazza sarebbe tornata a Palermo giustificandosi con un “non mi sento al posto giusto”, ma sembra che dietro l’addio ci siano i genitori che mal sopporterebbero l’avventura televisiva della figlia. Per lei l’avventura nel salotto sentimentale di Maria non è stata facile sin dall’inizio considerando anche le segnalazioni che la volevano ancora in contatto con l’ex fidanzato.
L’opinionista Gianni Sperti intanto ha detto la sua su Instagram, postando un suo scatto seguito dalla didascalia: “Finalmente una gioia…Adios”

L’addio fra Fabrizio Corona e Silvia Provvedi: «Sbattuta fuori di casa, poi non si sono più visti»:

Gabriele-Parpiglia-Fabrizio-Corona-Silvia-Provvedi-800x500“Avete voglia di leggere una storia vera? Si, lo so scivoliamo nel gossip ma vorrei salvare quella parte di vita vera. Non le supposizioni, le fantasie, le cazzate scritte o dette in ogni dove”, Gabriele Parpiglia racconta la vera storia dell’addio fra Fabrizio Corona e Silvia Provvedi, ora rinchiusa nella casa del Grande Fratello Vip.
Dopo tante ipotesi e falsi retroscena il giornalista esperto di gossip e grande amico di Corona prende la parola dal suo account con un lungo post: “Silvia e Fabrizio si sono lasciati lo scorso luglio. Lui le ha fatto le valigie e l’ha sbattuta fuori casa mentre lei era a #formentera Da quel momento non si sono più parlati, visti o incrociati. Lui ha avuto altre storie. Lei idem. Quando incontro Silvia sull’isola, alla quale voglio un bene profondo, incontro un’altra persona. Prima dolce: mi abbraccia. Piange lei, piango io (è la stessa ragazza con cui sono andato in carcere, non si possono dimenticare certe cose). Mi chiede spiegazioni su Fabrizio ma no, non è gossip. Sono vicende private. Sono fatti loro. Evito l’argomento. Poi lei cambia. Una sera discutiamo pesantemente. Era tardi, era con il suo fidanzato ‘estivo’, a un certo punto mi tira il braccio, poi mi strappa la maglia per giocare, per ballare. Io mi incazzo e le dico di calmarsi. Reagisce male e me ne vado. Lei mi corre dietro, io mi fermo fuori dal locale e parliamo. Finisce così. Stop”.
Sul finire delle vacanze le cose non migliorano: “Fabrizio subisce il furto. Esplode contro tutti anche contro Silvia. Succedeva due giorni prima del suo ingresso nella casa. Era giovedì o venerdì e c’erano le anticipazioni con le parole dure di Corona. Incontro Silvia fuori da un ristorante. Senza dirci nulla ci abbracciamo forte, fortissimo. Lei scoppia a piangere, io la stringo ancora più forte. Quello che ci siamo detti, resta tra noi. Ho desiderato tantissimo che Fabrizio le chiedesse scusa. Ma non è un pirla. E quando ha avuto tutto chiaro, lo ha fatto su @chimagazineit Lo ha fatto in modo onesto, sincero, con affetto. Che cosa succederà adesso? Vedremo. Nella mia testa ho la risposta, ma voglio capire: da amico, da spettatore e in ultimo da addetto ai lavori. E se sarà un addio, spero in ❤️ mio che sarà una bella carezza di chi sa dire: ‘Conta su di me per sempre’.

Antonella Mosetti, figlia sempre più irriconoscibile: la foto lascia i fan sconcertati

8_20181022191135‘Sei vita per me’, Antonella Mosetti dedica alla figlia Asia la canzone Vita di Gigi D’Alessio. A sorprendere è la foto postata dall’ex stella di Non è la Rai a corredo del testo del brano musicale. Nello scatto la 22enne appare, infatti, completamente trasformata rispetto a come si è mostrata solo due anni fa nella casa del GFVip quando era una ragazza acqua e sapone. Impietosi e cattivissimi i commenti da parte degli haters, per fortuna però non mancano apprezzamenti e complimenti dei fan che la difendono dal body shaming.

Birra, contro il dolore è più efficace del paracetamolo

birra_antidolorifico_paracetamolo_16114842La birra e altri alcolici in generale possono essere un ottimo antidolorifico. Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori inglesi, infatti, il loro effetto sarebbe addirittura superiore a quello del paracetamolo.
Il dottor Trevor Thompson, della London’s Greenwich University, ha appena dato a The Sun la notizia che tutti gli allegri bevitori attendevano con ansia: «Abbiamo trovato prove convincenti per dimostrare che l’alcol è un forte antidolorifico. Può essere paragonato agli oppiacei come la codeina ed è molto più potente del paracetamolo».
Lo studio da lui diretto ha dimostrato infatti che l’alcol è in grado di aumentare la soglia del dolore e di ridurne l’intensità nel nostro organismo. Tuttavia, ora vanno ricercate le cause di tutto questo. Tra le ipotesi formulate dai ricercatori inglesi ci sono la possibilità che l’alcol riduca la sensazione di dolore o che riducendo l’ansia abbassi la nostra percezione del dolore.
L’effetto analgesico dell’alcol potrebbe essere un buon punto di partenza per la creazione di nuovi tipi di medicine. Bere troppo, d’altronde, può avere degli effetti devastanti per la salute, con conseguenze anche mortali a lungo termine. Il dottor Thompson ne è convinto: «Possiamo produrre una nuova medicina prendendo solo le caratteristiche ‘positive’ dell’alcol e ottenere effetti potenzialmente migliori di quelli garantiti dai medicinali attualmente disponibili sul mercato».