Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Moda da spiaggia: che cosa indossi sopra il costume?

Diciamolo francamente: il solito pareo è la prima cosa a cui pensiamo quando dobbiamo mettere qualcosa sopra il costume da bagno. E’ pratico, veloce da indossare, si sciacqua e si asciuga in attimo. Eppure ci sono altri modi per rivestirsi quel tanto che basta per attraversare il lungomare o fare una puntata al bar dello stabilimento. E magari nascondere sotto l’ombrellone il rotolino di ciccia invernale sfuggito alla dieta pre-vacanza:. Vediamo quali sono le alternative, sempre all’insegna della massima praticità, senza rinunciare a un tocco di glam.

C_2_articolo_3085313_upiFoto1F

Copricostume bianco – Di lino leggero o di cotone impalpabile è l’ideale da indossare in spiaggia. E’ anche perfetto per i primi giorni di esposizione al sole per riparare la pelle quando la crema solare non è sufficiente. Ricorda che si continua a prendere il sole anche sotto l’ombra dell’ombrellone, per cui se sei a rischio scottatura la miglior protezione è coprirti. Se sei già arrossata, tieni addosso il copricostume anche quando fai il bagno: l’effetto maglietta-bagnata è sempre super sexy.

Abitino di pizzo – E’ uno dei grandi trend dell’estate 2017. Riveste, nasconde in modo tattico il mezzo chilo di troppo, ma se è abbastanza traforato non impedisce di abbronzarsi.

La camicia rubata a lui – La maxi camicia è una grande alleata del mare e ha sempre un effetto easy chic. Ripara dal sole e, se sei romantica, ti darà la sensazione… di trovarti sempre tra le sue braccia.

Mini abito colorato – Si indossa con semplicità e si porta con nonchalance. Probabilmente ne hai parecchi nell’armadio: sfrutta quei vestitini che hai comprato e che magari non hai potuto godere perché sono troppo corti o trasparenti per essere indossati in ufficio, ma non abbastanza eleganti per la sera.

Camicia trasparente – Un altro trend tornato in auge nelle ultime stagioni. Sono colorate, leggerissime, puoi strapazzarle quanto ti pare perché più sono stropicciate più sono belle.

Caftano – Ti dà un’aria misteriosa ed esotica e può diventare molto chic. Interpretalo secondo il tuo gusto, ma se il tessuto non è leggerissimo, prevedi un’alternativa per i momenti più afosi della giornata.

Maxi T-shirt – E’ un altro pezzo forte per la spiaggia. Sceglila larga, morbida, coloratissima. Ti darà allegria e di riparerà dal sole.

Mini shorts – Da usare sul bagnasciuga e sul lungomare. Di jeans, di cotone, bianchi o colorati, sono il classico passepartout giorno-sera, dal mattino fino all’aperitivo in spiaggia. Non possono mancare nella valigia delle vacanze.

Maxi dress – Come il caftano, è un grande amico dei primi giorni sulla spiaggia, quando si comincia a prendere il primo sole e ancora non ci sente in condizioni perfette. Bianco o coloratissimo è sempre molto glam, specie se indossato con un grande cappello di paglia.

La tutina – Quest’anno è di gran moda. Sceglila di cotone leggero e di forma comoda: ti lascerà fresca e libera nei movimenti.

Crop top a righe – Lo stile navy è uno dei must dell’estate 2017. Indossa il tuo top a righe direttamente sul costume da bagno, o anche con un paio di mini jeans o una gonnellina corta: potrai coprirti o scoprirti “a pezzetti” per il massimo della praticità.

Moda da spiaggia: che cosa indossi sopra il costume?ultima modifica: 2017-08-30T18:01:46+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment